In questo articolo voglio parlarti del metodo che io uso per pulire la mia attrezzatura fotografica. Facendo una premessa, l’attrezzatura fotografica è attrezzatura da lavoro, e per questo motivo non deve essere usata in modo troppo maniacale: lavorandoci seriamente è normale che la macchina fotografica e l’obiettivo si sporchino, necessitando di un’attenta manutenzione. Io tratto la macchina fotografica come un oggetto di valore, ma cercando di usarla il più possibile, non in modo maniacale, per mantenere la massima concentrazione su quello che sto scattando.

Ma passiamo all’azione. Io per pulire la mia attrezzatura fotografica uso un kit di pulizia che ho acquistato su Amazon (se vuoi acquistarlo ad un prezzo vantaggioso clicca qui). Questo kit è composto da:

  • 1 panno in microfibra
  • 1 boccettina da riempire con liquido antiriflesso
  • 1 pennellino con due punte
  • 1 pompetta ad aria
come-pulire-attrezzatura-fotografica

L’obiettivo ha sopra alla lente una patina antiriflesso, e per questo motivo non puoi pulirlo con qualsiasi prodotto. La cosa da non fare assolutamente è quella di alitarci sopra e poi strofinare con un panno, perché in questo modo andresti a rovinare la patina antiriflesso che è molto sensibile. Inoltre cerca di non andare a toccare con le dita la lente dell’obiettivo, perché andresti a rovinarla lasciandoci ditate.

COSA POSSO UTILIZZARE PER PULIRE L’OBIETTIVO DELLA MIA MACCHINA FOTOGRAFICA?

Per pulire il tuo obiettivo puoi utilizzare il panno in microfibra contenuto nel kit. È un panno come quello per pulire le lenti degli occhiali che va usato per pulire la lente dell’obiettivo facendo movimenti circolari.

come-pulire-attrezzatura-fotografica

Se il panno in microfibra non basta, allora puoi usare un prodotto liquido, ma non uno qualsiasi! Il liquido da utilizzare per pulire la tua lente deve essere un detergente con antiriflesso adatto per lenti ottiche. Questo tipo di detergente è contenuto nel kit di pulizia Amazon. Il prodottonon va spruzzato direttamente sulla lente, bensì sul panno, in modo da inumidirlo. Successivamente vado a pulire la lente con il panno, sempre facendo dei movimenti circolari.

come-pulire-attrezzatura-fotografica

Questi movimenti permettono di rimuovere tutto lo sporco che c’è sull’obiettivo. Puoi verificare subito ad occhio nudo in controluce se il tuo obiettivo è ben pulito. Un altro strumento che puoi utilizzare per pulire la lente del tuo obiettivo è il pennellino a due punte, contenuto sempre nel kit di pulizia. Questo pennellino ha due punte:

  • una punta piccola che non va toccata perché contiene un prodotto apposta per la pulizia della lente e per utilizzarla, faccio sempre dei movimenti circolari;
come-pulire-attrezzatura-fotografica
  • una punta più grande per togliere lo sporco residuo.
come-pulire-attrezzatura-fotografica

Stesso discorso vale per la lente interna all’obiettivo (quella che sta attaccata al corpo macchina). Per pulire questa lente utilizzo la punta piccola del pennellino con movimenti circolari.

come-pulire-attrezzatura-fotografica

Ma passiamo alla pulizia del corpo macchina.

COME FACCIO A VEDERE SE IL SENSORE È PULITO O SPORCO?

Il sensore si sporca molto facilmente: quando vai a cambiare l’obiettivo, senza che te ne accorgi entra un sacco di polvere nel corpo macchina, che va a depositarsi sul sensore, sporcandolo. Per vedere se il sensore della tua reflex è pulito o sporco, c’è un metodo molto semplice. Lo sporco si vede scattando con un diaframma molto chiuso (ad esempio f22) su una superficie chiara.

come-pulire-attrezzatura-fotografica

In questo modo vedrò tutto lo sporco sul sensore. Tutti i pallini neri che puoi vedere, sono granelli di polvere depositati sul sensore della mia reflex. Scattando con un diaframma molto aperto (ad esempio f1.8), tutti questi residui di polvere non saranno visibili. Scattando invece con diaframma intermedio (ad esempio f8), i granelli di polvere diventeranno delle vere e proprie macchie sulle tue fotografie.

COME FACCIO A PULIRE IL SENSORE DELLA MACCHINA FOTOGRAFICA?

Questo è un punto molto importante e delicato per la pulizia della tua macchina fotografica. C’è un opzione che ti permette di alzare lo specchio della reflex, andando a vedere il sensore. In questo modo puoi pulirlo. Per pulire il sensore ti consiglio di utilizzare la pompetta contenuta nel kit di pulizia di Amazon, grazie alla quale puoi soffiare l’aria sul sensore, togliendo la polvere senza toccarlo.

come-pulire-attrezzatura-fotografica

Andiamo a vedere nel dettaglio tutti i passaggi per procedere alla pulizia del sensore.

  • Mettere la batteria completamente carica all’interno della mia reflex
  • Togliere l’obiettivo tenendo la macchina fotografica rivolta verso il basso per far entrare meno polvere possibile
come-pulire-attrezzatura-fotografica
  • Andare ad impostare sul menu “M-up per pulizia sensore” (questo vale per Nikon, per Canon l’impostazione nel menu sarà simile). Tutte le reflex hanno questa impostazione nel menu.
come-pulire-attrezzatura-fotografica
  • Premere “Avvia
come-pulire-attrezzatura-fotografica
  • Compare un avviso sullo schermo
come-pulire-attrezzatura-fotografica
  • Premere il tasto di scatto. In questo modo lo specchio della reflex rimane alzato rendendo visibile il sensore
  • Tenendo sempre la macchina fotografica rivolta verso il basso, vado a soffiare l’aria sul sensore con la pompetta, con colpi d’aria leggeri
come-pulire-attrezzatura-fotografica
  • Spegnere la macchina. In questo modo lo specchio si riabbassa.
  • Rimettere l’obiettivo in modo veloce per impedire alla polvere di entrare nuovamente
  • Provare a scattare di nuovo la foto con diaframma molto chiuso (f22) su superficie chiara
come-pulire-attrezzatura-fotografica

Puoi vedere come la polvere sia notevolmente diminuita rispetto alla foto precedente. Ovviamente grazie alla polpetta ho tolto il grosso della polvere. Per togliere ancora più residui di polvere ci sono dei metodi fai da te, come ad esempio dei pennelli che hanno la dimensione esatta del sensore e che bagnandoli con un prodotto apposito e passandoli sopra al sensore, vanno a togliere i granelli di polvere rimasti (Se vuoi acquistarlo ad un prezzo vantaggioso clicca qui). Questo però può essere un metodo molto rischioso, perché vai a toccare direttamente il sensore.

come-pulire-attrezzatura-fotografica

Se non vuoi correre rischi, il consiglio che ti do è quello di mandare la tua macchina fotografica in un centro assistenza. In questo modo la pulizia sarà fatta da loro in modo completo e sicuro, al costo di circa 50€, senza correre il rischio di rovinare la reflex.

Spero che questo articolo ti sarà utile per la pulizia della tua macchina fotografica! Buona pulizia!


Ti ringrazio per aver letto questo post sul mio blog! Spero ti sia tornato utile.

Ci vediamo su Instagram | Youtube | Facebook

Guarda il video ispirato a questo post:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *