In fotografia è molto importante conoscere la differenza tra i vari formati delle immagini. I due formati principali delle fotocamere digitali (reflex, mirrorless etc..) sono il raw e il jpeg. il file rawviene chiamato in questo modo perché è un file “grezzo”, con più informazioni rispetto ad un file jpeg, ed è il formato ideale per avere immagini di alta qualità.

COME FACCIO A SCATTARE IN RAW?

Facendo una premessa, non tutte le macchine fotografiche hanno la possibilità di scattare in raw. La maggior parte delle fotocamere compatte o delle bridge, hanno la possibilità di scattare solo in jpeg e non ti permettono di scegliere il formato di scatto, cosa che puoi fare invece con qualsiasi fotocamera reflex digitale.

Per impostare il file raw come file di scatto, devi andare nel menu della tua fotocamera reflex. Per impostare il file di scatto raw su Nikon, devi andare su

menu > menu di ripresa foto > qualità dell’immagine > NEF (RAW)

come-scattare-raw

NEF” è il nome con cui il file raw viene indicato sulla fotocamera Nikon. Questo perché il file raw non è un formato standard, per questo motivo ogni marca di fotocamere ha creato un proprio formato uguale al raw, ma con un altro nome:

.nef per Nikon

.cr2 per Canon

.pef per Pentax

.arw per Sony

.orf per Olympus

Per ogni tipo di fotocamera, per impostare il file di scatto in raw, il procedimento è analogo. Inoltre nel menu, oltre al file raw puoi trovare un sacco di altri formati tra cui scegliere: vari tipi di jpeg (dal più alto di qualità al più basso) e diversi tipi di file raw.

Come spiego nell’articolo 6 errori da evitare nella fotografia (leggi qui l’articolo) io consiglio sempre di scattare in raw. Il vantaggio di scattare le tue foto in raw, è quello di poter gestire al meglio le immagini in post – produzione, andando a recuperare le zone scure o quelle bruciate e gestendo in maniera ottimale il colore (se vuoi saperne di più leggi l’articolo Meglio RAW o JPEG? – Quale formato scegliere?).Tutto questo grazie all’utilizzo di Camera Raw, il plug in di Adobe per sviluppare i file raw (se non possiedi Camera Raw puoi sempre utilizzare Lightroom o Photoshop).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *