Fare belle foto non è semplice come sembra, ci sono molti errori che è bene evitare nella fotografia. Ti sarà capitato di scattare alcune fotografie di cui non sei pienamente soddisfatto, forse proprio perché hai commesso senza accorgertene uno di questi errori.

In questo articolo voglio spiegarti i 6 errori più comuni da evitare nella fotografia. Evitando questa serie di errori, le tue foto saliranno notevolmente di qualità. Sono dei piccoli accorgimenti che miglioreranno il tuo modo di scattare e di approcciarti alla fotografia.

Dopo le 6 regole per fare foto incredibili (leggi qui l’articolo e vedi qui il video) oggi ti dirò i 6 errori da evitare per migliorare le tue fotografie. Analizzerò questi errori guardando alcune mie foto.

Ecco gli errori da evitare nella fotografia:

1° ERRORE: SCATTARE IN JPEG ANZICHÈ IN RAW

Un errore tipico della fotografia che devi evitare. Come spiego anche nell’articolo e nel video “Meglio scattare in raw o jpeg“, rispetto al file raw, il file jpeg è piatto ed ha meno informazioni. Quindi in un file jpeg la qualità è inferiore, perché è un file che viene compresso dalla macchina fotografica e non è il file originale (ovvero il file raw).

Quindi se sbagliamo qualcosa nel nostro scatto in jpeg, ad esempio se è troppo sovraesposto o sottoesposto, recupereremo male le informazioni dell’immagine, perché non potremo elaborarlo in Camera Raw. Per questo motivo andremo a perdere la qualità della foto e soprattutto i dettagli delle zone in ombra o delle zone chiare. Se una foto in jpeg è troppo sovraesposta, è praticamente impossibile recuperare le zone bruciate. Allo stesso modo se un’immagine jpeg è troppo scura, quando la vado a schiarire perde i dettagli nelle zone di ombra.

Per questo motivo è sempre meglio scattare in raw. Scattando in raw hai un più possibilità di recuperare una foto errata: la foto può essere sovraesposta o sottoesposta e potrai scurirla o schiarirla in post-produzione senza rovinarla. Inoltre hai anche più dettagli nell’immagine. Il file raw pesa di più rispetto al jpeg sulla memory card, ma sarà migliore. Scattando in raw puoi risolvere molti degli errori che fai in fase di scatto. Un esempio è questa foto:

6-errori-da-evitare-nella-fotografia

L’ho scattata in jpeg e quando me ne sono accorto quando zoomando l’immagine ho notato che la qualità andava a perdersi.

6-errori-da-evitare-nella-fotografia

2° ERRORE: SCATTARE NEGLI ORARI SBAGLIATI

Un errore molto comune. Per scattare belle foto la parola d’ordine è “pazienza”. Devi aspettare gli orari giusti per scattare belle foto, ad esempio l’alba o il tramonto, orari in cui le luci sono più morbide e piacevoli.

6-errori-da-evitare-nella-fotografia
6-errori-da-evitare-nella-fotografia
6-errori-da-evitare-nella-fotografia

L’orario da evitare assolutamente è mezzogiorno. In questo orario (a meno che non sia nuvoloso) la luce del sole cade a picco sul soggetto in maniera forte, andando a creare delle ombre dure, soprattutto sul viso creando contrasti luce/ombra molto marcati, soprattutto sotto agli occhi. Quindi se nelle tue foto vuoi avere luci morbide e vuoi evitare zone troppo bruciate e ombre molto forti, ti sconsiglio di scattare a mezzogiorno.

Magari puoi attenuare i contrasti delle ombre con un pannello riflettente, ma il risultato non sarà comunque dei migliori. Queste sono alcune foto che ho scattato a mezzogiorno e in cui puoi vedere quanto la luce del sole sia forte e poco piacevole in questo orario.

6-errori-da-evitare-nella-fotografia

3° ERRORE: FARE FOTO A RAFFICA

Quando vai a scattare, usa un criterio. Devi partire già con un’idea ben precisa, e non scattare una quantità infinita di foto in maniera casuale, pensando che tra tutte ne uscirà almeno una buona. Per evitare questo errore devi studiare la composizione dell’immagine ed il messaggio che vuoi trasmettere attraverso la tua foto.

Fare tante foto una dietro l’altra va bene se hai in testa un’idea e provi a scattare da diverse angolazioni o con vari tipi di luce. Quindi è bene fare tante foto, ma con un criterio; in questo modo avrai risultati migliori e non porterai a casa un sacco di foto inutili e da buttare, perchè venute male.

4° ERRORE: ORIZZONTE STORTO

Avere l’orizzonte dritto nelle foto può sembrare una banalità. Anche io nei miei vecchi scatti mi sono accorto di aver commesso questo errore.

6-errori-da-evitare-nella-fotografia

Se l’orizzonte in una foto è storto per una questione di creatività, tutto è concesso: ma tale foto dovrà essere molto storta, in modo da far capire che è una cosa voluta e non un errore. Prendo in esempio questa mia vecchia foto, in cui l’orizzonte è leggermente storto ed è fastidioso, perché si capisce che non è voluto ma sbagliato.

5° ERRORE: ATTENZIONE ALLA PROVENIENZA DELLA LUCE

Sempre prendendo come riferimento la foto sopra, devi stare molto attento alla provenienza della luce, onde evitare che la tua ombra venga riflessa su ciò che stai fotografando.

6-errori-da-evitare-nella-fotografia

Se non è voluta è decisamente brutta da vedere; puoi fare dei giochi con le ombre, basta che abbiano un criterio e che si capisca che è un effetto voluto. Comunque in linea generale cerca di evitare che la tua ombra compaia nella foto.

6° ERRORE: ESAGERARE CON LA POST-PRODUZIONE

Quando vai ad editare la tua foto, devi stare attento a non modificarla in maniera eccessiva. Post-produrre le foto va bene, ma quando vai a modificare le regolazioni stai attento a non esagerare. Una post-produzione troppo pesante è fastidiosa da vedere e rende l’immagine troppo finta.

6-errori-da-evitare-nella-fotografia

Spero che questi consigli ti saranno utili per scattare le tue prossime foto. Cerca di metterli in pratica la prossima volta che andrai a scattare e vedrai un notevole miglioramento nelle tue fotografie.


Ti ringrazio per aver letto questo post sul mio blog! Spero ti sia tornato utile.

Ci vediamo su Instagram | Youtube | Facebook

Guarda il video ispirato a questo post:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *