Il tuo sogno è quello di fare il fotografo e per questo vorresti migliorare le tue foto? Non preoccuparti, sei nel posto giusto!

Oggi ti spiegherò un semplice trucco per migliorare nella fotografia, e per farlo andrò ad analizzare alcuni dei miei scatti. Voglio condividere con te le mie tecniche e strategie che utilizzo nelle foto. Con i consigli che ti darò oggi, riuscirai a portare le tue foto ad un livello superiore.

La chiave per migliorare nella fotografia sta nel punto di vista (Point of View o POV) che utilizzi nelle foto. La cosa fondamentale è di non scattare mai alla tua altezza naturale. Per riuscire a creare composizioni diverse e particolari è necessario cambiare sempre prospettiva e punto di vista.

Andiamo a vederne alcuni:

  • COINVOLGI LO SPETTATORE

Per scattare questa foto, anziché scendere dalla macchina, ho preferito rimanere al suo interno, ma non per una questione di comodità. Rimanendo dentro la macchina ho cercato di far sì che chi guarda la foto si senta come se fosse alla guida della macchina stessa. Grazie all’uso di questo punto di vista quindi lo spettatore si sente coinvolto direttamente nella situazione.

punto-vista
  • FAI VEDERE UNA PARTE DEL TUO CORPO NELL’INQUADRATURA

Ogni tanto ti consiglio di mostrare una parte del tuo corpo all’interno della foto. In questo modo lo spettatore si sente maggiormente immerso nella situazione.

punto-vista
  • SCATTA DALL’ALTO

Questo punto di vista permette di far vedere tutta la situazione e l’ambientazione che circonda il soggetto fotografato. Ad esempio in questa foto ho usato un punto di vista dall’alto per far vedere il prato pieno di fiori che circondano il soggetto fotografato, e che rendono la situazione molto interessante.

punto-vista
  • SCATTA DAL BASSO

Scattando dal basso darai al soggetto un aspetto di superiorità e autorità. Questo punto di vista può essere utilizzato in modo molto interessante. È un punto di vista molto utilizzato ai tempi del nazismo da Hitler, per rappresentarlo come figura autoritaria e potente.

punto-vista
  • VALORIZZA IL CIELO

Sempre scattando dal basso verso l’alto, hai la possibilità di avere una maggiore visione del cielo. Se per esempio ti trovi davanti un bel tramonto e vuoi immortalarlo, questo non ti sarà possibile se scatti all’altezza del soggetto e quindi dei tuoi occhi. Per far sì che nella tua foto venga data tanta importanza al cielo, è necessario un punto di vista dal basso. In questo modo darai al tramonto molto più peso rispetto che al resto del contesto.

punto-vista
  • USA UN DRONE

L’utilizzo del drone ti permette di avere dei punti di vista differenti dal solito, vedendo quindi un paesaggio completamente diverso. Ad esempio in questa foto, grazie all’utilizzo del mio drone Dji Mavic Pro (per acquistarlo ad un prezzo vantaggioso clicca qui) ho potuto avere una visione dall’alto del lago e del bosco.

punto-vista
  • SCATTA CON IL SOGGETTO DI SPALLE

In questo scatto ho fotografato i due soggetti di spalle. Sembra quasi che chi guarda la foto stia “spiando” la situazione, creando quindi una percezione diversa e molto interessante. È come se l’osservatore entrasse nell’intimità del soggetto fotografato, che non si accorge che qualcuno lo sta guardando.

punto-vista
  • STAI MOLTO VICINO AL SOGGETTO

Fotografando il soggetto da molto vicino, l’attenzione cade tutta sul soggetto stesso.

punto-vista

In conclusione, il consiglio che ti do è comunque quello di sperimentare sempre punti di vista differenti durante i tuoi shooting. Solo sperimentando riuscirai a capire quale punto di vista rende più interessante la situazione che stai fotografando. Non dare mai per scontato la composizione dell’immagine, perché devi essere tu a comandare la situazione.

Ricorda di non scattare mai in posizione eretta, ma sii sempre pronto ad assumere posizioni diverse, per rendere gli scatti il più vario ed interessante possibile. E se devi fotografare un soggetto frontalmente, scatta all’altezza del suo petto, e non dei suoi occhi. Vedrai che la composizione dello scatto sarà più gradevole.

Fai più scatti possibile da più punti di vista (sopra, sotto, desta, sinistra, davanti, dietro…), poi in un secondo momento, riguardando gli scatti che hai fatto, potrai selezionare i più interessanti.

Questi sono i miei consigli per sfruttare al meglio il punto di vista nelle tue fotografie.

E tu hai un punto di vista che preferisci rispetto ad un altro nei tuoi scatti? Fammelo sapere con un commento!


Ti ringrazio per aver letto questo post sul mio blog! Spero ti sia tornato utile.

Ci vediamo su Instagram | Youtube | Facebook

Guarda il video ispirato a questo post:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *