Molte volte mi è stato chiesto cosa sono le curve di regolazione e quale è la loro funzione su Photoshop e Lightroom. Oggi te lo spiegherò in questo articolo.

Le curve di regolazione sono uno strumento che troviamo sia su Photoshop che su Lightroom che permette di regolare l’esposizione della tua foto nelle singole zone. Quindi puoi andare a regolare le luci, le ombre, oppure i mezzitoni. Inoltre muovendo le curve puoi andare a regolare anche i colori della tua immagine.

Sia su Photoshop che su Lightroom, le curve di regolazione si presentano sotto forma di istogramma, ovvero un vero e proprio grafico che rappresenta la tua foto: a sinistra abbiamo le zone d’ombra dell’immagine, al centro i mezzitoni e a destra le luci. Quindi se l’istogramma è alto nella parte sinistra, la nostra foto avrà una prevalenza di zone d’ombra.

curve-regolazione-lightroom-photoshop

Per regolare le curve, basta muovere la diagonale nel grafico che troviamo nel pannello delle curve.

curve-regolazione-lightroom-photoshop

COME FACCIO A REGOLARE LE CURVE NELL’ISTOGRAMMA?

Il modo per regolare le curve è lo stesso sia per Lightroom che per Photoshop. Io per praticità e per abitudine, per editare le mie foto uso sempre Lightroom, ma lo stesso procedimento di regolazione delle curve è valido anche per Photoshop. Dopo aver aperto la mia foto su Lightroom, la prima cosa che faccio è quella di alzare l’esposizione della mia foto, che si presenta leggermente sottoesposta.

curve-regolazione-lightroom-photoshop

Fatto ciò, vado nel pannello delle curve di regolazione dove trovo il mio grafico. Passando con il mouse sulla linea diagonale, Lightroom mi dice la zona che sto andando a regolare, ovvero ombre, colori scuri, colori chiari o luci, dove colori scuri e colori chiari rappresentano i mezzitoni.

curve-regolazione-lightroom-photoshop

Dietro alla linea diagonale, in trasparenza trovo l’istogramma che mi indica attraverso le varie altezze, se nella mia foto c’è una prevalenza di zone di ombra o di luce.

Andando a muovere la linea del grafico, posso andare a schiarire o scurire le ombre, le luci, o i mezzitoni della mia foto. Facciamo una prova.

Se regolo manualmente la curva, tirandola tutta in alto per le zone delle ombre, vado a schiarirle, se la porto verso il basso, si scuriscono perdendo tutti i dettagli.

curve-regolazione-lightroom-photoshop
curve-regolazione-lightroom-photoshop

Stesso discorso per i mezzi toni, se tiro su la curva, le zone dei mezzitoni mi si schiariscono, se la porto in basso, si scuriscono.

curve-regolazione-lightroom-photoshop
curve-regolazione-lightroom-photoshop

Infine uguale per le luci, alzando la curva, le zone di luce si schiariscono fino a bruciarsi, mentre se la porto verso il basso, diventano scure. Non potendo recuperare i dettagli delle zone di luce, andando a scurirle assumono una “patina” grigia.

curve-regolazione-lightroom-photoshop
curve-regolazione-lightroom-photoshop

Utilizzando le curve di regolazione, puoi dare un po’ di contrasto all’immagine scurendo leggermente le ombre e schiarendo le luci. Quindi dopo aver messo un punto fermo al centro della diagonale, vado ad abbassare la curva nella parte sinistra, e ad alzarla nella parte destra. Questa è una curva di contrasto. La regola fondamentale da seguire è quella di non esagerare!

curve-regolazione-lightroom-photoshop

COME USO LE CURVE DI REGOLAZIONE PER LAVORARE I COLORI?

Vediamo insieme come si lavorano i colori attraverso le curve di regolazione. Sotto al mio grafico trovo scritto “canale RGB”.

curve-regolazione-lightroom-photoshop

Se io vado a sostituire RGB con “ROSSO”, potrò lavorare solamente sulle zone con prevalenza di colore rosso.

curve-regolazione-lightroom-photoshop

Alzando la curva nella parte centrale, andrò ad aggiungere del rosso a tutti i mezzitoni.

curve-regolazione-lightroom-photoshop

Abbassando la curva sempre nei mezzitoni, questi assumeranno una tonalità fredda.

curve-regolazione-lightroom-photoshop

Uguale per le ombre.

curve-regolazione-lightroom-photoshop
curve-regolazione-lightroom-photoshop

E per le luci.

curve-regolazione-lightroom-photoshop
curve-regolazione-lightroom-photoshop

Lo stesso discorso vale per tutti i colori del canale RGB (rosso, verde, blu).

curve-regolazione-lightroom-photoshop
curve-regolazione-lightroom-photoshop

Quindi in pratica basta mettere dei punti fermi sulla diagonale del grafico per andare a regolare le curve aggiungendo o togliendo colore. La difficoltà sta nel creare delle regolazioni di curve che facciano risultare l’immagine armoniosa e dai toni piacevoli e belli da vedere.

COME FACCIO A CREARE DELLE CURVE DI REGOLAZIONE ARMONIOSE?

Il mio consiglio per creare delle curve di regolazione armoniose è quello di sperimentare. Quindi fare tantissime prove, oppure guardare le curve di regolazione di altri fotografi cercando di capirle e prendendo spunto. L’armonia dei colori è rappresentata dalla linea diagonale: più che la linea è dritta, più i colori saranno fedeli alla realtà, mentre se la linea è disarmonica, i colori risulteranno molto distorti.

curve-regolazione-lightroom-photoshop
curve-regolazione-lightroom-photoshop

Andando a regolare le curve con criterio, riuscirai ad ottenere dei risultati incredibili che faranno la differenza nella tua foto. Stravolgerai i colori della tua immagine senza distorcerli, andando ad aggiungere o togliendo alcune tonalità ed esposizioni selettivamente (ombre, mezzitoni e luci).

Quindi il segreto sta nello sperimentare, nel regolare le curve con criterio e nel guardare sempre le foto degli altri cercando di capire le curve che hanno utilizzato.

In conclusione queste sono in linea generale le funzionalità base delle curve di regolazione. Spero che questa spiegazione ti sarà utile per i tuoi futuri lavori fotografici!


Ti ringrazio per aver letto questo post sul mio blog! Spero ti sia tornato utile.

Ci vediamo su Instagram | Youtube | Facebook

Guarda il video ispirato a questo post:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *